Tag

, , , ,

foto dalla rete

Cercare la conferma di noi negli occhi di un altro è come guardarsi nello specchio deformante del luna park: persone piccoline si ritrovano alte tre metri, una donna snella diventa enorme, una grassa magra, sviluppiamo un collo da giraffa o un piede da elefante, un cattivo carattere o un carattere da santo, belle gambe lunghe o niente gambe del tutto. Guardando la nostra immagine riflessa negli occhi acquosi di un altro, come Narciso, siamo condannati a una certa delusione. Nessun occhio può interamente contenere il nostro “io”. Saremo sempre tagliati da una parte o dall’altra, mortalmente o no.

Esercizi d’amore, Alain De Botton

Annunci