Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , ,

foto dalla rete

foto dalla rete

•Riesco ad avere i pensieri da ubriaca anche da sobria.
Come si fa a pensare di ricontattare qualcuno che non si sente da un anno, da sobria? -No, ma così, tanto per, sia mai gli capitasse (ma quando mai?!) di passare per questo paese dimenticato da Dio e gli uomini (ma quando mai?!) e gli andasse di prendere una birra… Ma quando mai?!
Comunque, considerando quanto costano gli alcolici in Inghilterra (e la scarsa motivazione che ho di spendermi i soldi in succhi fermentati) e dando quindi per certo che non possano essere i fumi dell’alcol ad avermi ispirato un’idea così scellerata, concludo che la colpa sia dell’astinenza.
Gli eccessi, e l’astinenza, non hanno mai fatto bene a nessuno… Anche se gli eccessi hanno ispirato alcuni grandi artisti, l’astinenza no.

•Se non cambio paese la mia dieta continuerà a essere costituita, non da cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, ma da cinque quintalate di cioccolato al giorno.
Colpa del fresco, credo. In Spagna non mangiavo così tanti dolciumi. E comunque uffa.

•Sono alla frutta.
Non può essere altrimenti… Chi leggerebbe “orgasmic” al posto di “organic” sennò?
E così ho la dispensa piena di prodotti biologici :P

•Per farmi smettere di comprare vestiti e chincaglieria nei charity shops bisogna spararmi alle gambe.

ma anche così credo che mi trascinerei comunque, a passo di leopardo, alla cassa per pagare altri vestiti e chincaglieria inutili.

•Anche se mi diverto a definire il paese in cui mi trovo come “dimenticato da Dio e dagli uomini” (ehm… perché lo è?!), l’altro giorno guardavo un film, gli attori si ritrovano in una stazione dei treni e non appena vedo le scale e i binari, capisco: è stato girato qui! Vabbe’, quella scena è stata girata nella stazione storica di questo paese dimenticato da Dio e dagli uomini!
Ergo andrò in quella stazione per sedermi su ogni panchina per poter dire di essermi seduta sulla stessa panchina di Nicole Kidman. Tanta roba.

•Si sopravvive al mangiare pasta scotta condita con una salsa al pollo.
E, sì, non dovrei dirlo, ma la si può pure trovare buona…
Il mondo mi fa sempre più paura.

•Se faccio progressi in qualcosa è nello scegliere quando guardare i profili facebook a rischio crollo psicologico.
Anche se sì, mi inginocchierei da sola sui ceci per aver anche solo avuto l’idea di ricontattarlo, sto facendo questo esercizio di autocontrollo pre-sbriciata al profilo facebook. Quando mi viene in mente di farlo, mi chiedo: “lo vuoi davvero? Sei pronta a sciropparti le conseguenze?” e non sono quasi mai pronta e finisco per rimandare a tempi migliori. Se Dio vuole, davvero tonificherò questi benedetti muscoli dell’autocontrollo!

Annunci