Tag

, , , , , , , , , , , , , ,

its_more_than_just_a_picture_640_14

•La nostalgia mi prende sempre nei finesettimana.

•Londra è una città BELLISSIMA la prima volta che ci vai.
La seconda volta è una città bella.
Oddio, non so quante volte ci dovrò andare prima di trovarla una chiavica. O forse sono io che non sono fatta per tornare nei posti dove sono già stata.

•Quando ero bambina mai mi sarei immaginata a ritrovarmi, alla mia età (sì, vabbe’, secondo i miei piani infantili dovevo già essere sposata e incita del secondo, vabbe’), a guardare i papà.
Il problema è che ‘sti inglesi figliano quando in Italia si è ancora considerati giovani -quando ancora combattiamo, se non con il corso di laurea da finire, con lavori sottopagati e frustranti.
E così, più di una volta a settimana mi ritrovo a guardare intenerita i papà (under trenta) con i loro pargoli biondini e dall’inglese incomprensibile ma impeccabile… Salvo poi vedere spuntare le mamme prima di poter iniziare a farmi film mentali con i papà. Insomma ho capito che qua in Inghilterra non troverò fidanzato… Che novità!

•Arriverà il giorno in cui tutto avrà un senso, vero? Quello che non si è potuto avere, quello che si è perso, avrà un senso, sì?

•Ho capito che l’uomo che mi regalerà un orsetto di peluche sarà il mio principe azzurro.
Sì, sto sviluppando un debole preoccupante per gli orsetti -eppure forse capita a tutti di sentirsi un orsetto, una cosetta indifesa che aspetta che ci si prenda cura di lui.
Tra i tanti negozi di beneficenza e di usato di questo paese inglese dimenticato da Dio e dagli uomini, quando vedo un orsetto che aspetta di tornare in una casa o di essere di nuovo abbracciato, mi intenerisco e penso di adottarlo. Poi realizzo che coprirmi il letto di orsetti di peluche non sarà il modo migliore per invitare un ragazzo nella mia camera -e farcelo rimanere, soprattutto.
E vabbe’, ma l’acquisto, o adozione, di un orsetto è solo rimandata, non eviterò di farlo per qualcuno che non arriverà comunque, o che non capirebbe.
Comunque, uomini: lasciate perdere i fiori, puntate sugli orsetti di peluche : )

•Certe volte per chiarire un concetto, veicolare un messaggio e far capire a qualcuno qualcosa di poco politically correct, si passa per una persona che non si è. O anche, molto più semplicemente, si passa per il problema. E a me viene uno di quei vaffa con tanto di accompagnamento gestuale…

Annunci