Tag

, , , ,

Parto tra dieci giorni e siccome sono in pieno mood da “oddio, lasciando questo posto tutto quello che ho vissuto qui verrà dimenticato per sempre (anzi non è proprio mai successo)”, sto pensando di postare ogni giorno un pensiero o un ricordo per dieci canzoni che hanno significato qualcosa per me negli ultimi due anni -per condensare in qualche modo gli avvenimenti vissuti e le persone incontrate.
Non so se ce la farò e il problema non è che ascolto così tanta musica da non sapere quali brani scegliere… La verità è che non sono una melomane. È imbarazzante dirlo dato che tutti sembrano saperne di musica e che “che musica ascolti?” è uno degli approcci standard per fare conoscenze. Ad ogni modo, la musica non mi dispiace, ma mi piace anche il silenzio. Potrei passare giorni senza ascoltare musica, ma non giorni ascoltando musica non-stop -ammenoché la canzone che passa non-stop non sia Mrs. Robinson (ma non rischierei mai di farmela andare a noia dato che è la mia preferita).
Io che parlo di musica quindi… Cose che possono succedere solo in un blog, il mio per l’appunto. Allora, per iniziare:

Anoche soñé contigo di Kevin Johansen

Perché me la canticchiavo nel periodo in cui uscivo con un ragazzo (meteore, vabbe’), uno che mi piaceva come spero non mi piacerà più nessuno in futuro -perché non ho saputo gestire la fine di un rapporto mai iniziato (e oltre al dolore, pure l’umiliazione di non poter dire che siamo stati una coppia). Ok, ma questa canzone è proprio carina e non voglio rovinarla con ricordi e rimuginamenti inutili.
Dicevo, uscivo con un ragazzo ed ero così intenerita (e giuliva) che mi canticchiavo questa canzone da sola, in casa, riassettando la camera o sotto la doccia.
Anche se poi le cose sono andate come sono andate, dopo un po’ ho ripreso a canticchiarmi questa canzone per slegarla dal ricordo, anche se bello -perché io sono una fautrice del tornare sul luogo del delitto, soprattutto quando in quel delitto si è “la vittima” (vabbe’, insomma, quello che rimane a terra), sennò non si supera mai la paura.
Non so se sono riuscita a separare la canzone dal ricordo, ma ha smesso di farmi male e non chiedo altro. E poi la canzone continua a piacermi -e a intenerirmi.

Annunci