Tag

, , , , , , , , , , , , , , ,

foto da qui

foto da qui

•Vedere i difetti di una persona libera dal giogo dell’adorazione. Vedere qualcuno per quello che è, toglie l’alone del “principe Disney”, ma è una liberazione impagabile -anche perché non sono mai stata una principessa Disney: ho i capelli crespi, ancora combatto con i brufoli e non ho un decimo della loro estensione vocale (né l’intonazione, vabbe’; ma manco l’attaccatura dei capelli se è per quello).
Per tempo ho idealizzato una persona, struggendomi di dolore per essere stata rifiutata dalla stessa, tuttavia, accorgermi dei suoi difetti -o di quelli che per me sono difetti -,mi ha liberato dall’imbarazzo che sentivo in sua presenza. Perché (seguitemi) se: tu sei perfetto e non mi vuoi, io valgo molto poco, ma se tu non sei perfetto e non mi vuoi, allora io non sono proprio lo scarto dell’umanità. Non suona molto logico detto così, ok.
È che essere rifiutati da Mr. Perfezione è insopportabile: dove lo trovo in giro un altro Mr. Perfezione che dia retta a una come me? Essere rifiutati da un comune mortale, beh, no, non è così insopportabile. E, anche il suo rifiuto, è meno importante: mi ha rifiutato una persona che fa errori… Insomma, chi ha voglia di fare tragedie su una cosa come questa?
Ridurre le persone a quello che sono in realtà (secondo me, oook), forse me le fa rispettare meno, ma mi fa volere più bene a me stessa e mi fa sentire meno dipendente.

•Quando cucino, sul serio, mi passa la fame.
Posso passare un pomeriggio o una notte a cucinare e saltare un pasto senza problemi. Forse ho capito qual è il mio lavoro ideale, o forse no?!

•È deprimente leggere della propria vita nel proprio curriculum.
Scriverlo e rileggerlo è una delle attività più deprimenti cui possa dedicarmi, mi fa sentire così vuota… Una sfigata qualificata, insomma.

•Pur di non buttare un dito di panna da montare, la monto e le aggiungo la nutella che ho in frigo per dare un senso a cotanto ingegno risparmifero.
Ancora mi sfugge come farò rientrare nel budget mensile la crema per i brufoli. Prossima volta butto la panna.

•Chi chiede, ottiene di più di chi fa da solo.
Il mio nuovo sport,da ora in poi, sarà chiedere, perché nel dubbio meglio farsi aiutare.
…Quanto può durare il mio proposito dopo anni di stacanovismo individualista? Meno di nulla -.-“

•Oddio, adesso ho capito cosa ho in comune con il principe Disney mancato…
Preparatevi a una settimana di riflessioni tetre, masochiste, autodenigratorie, etc. etc.

Annunci