Tag

, , , , , , , ,

foto trovata qui

foto trovata qui

•Devo trovare il giusto equilibrio tra il controllarmi e il dire quello che vorrei.
Se a volte sta bene tenere sotto controllo l’istinto e l’impulsività, altre volte sta bene dire all’altro cosa si desidererebbe. Perché forse gli fa piacere fare ciò di cui l’altro sente il bisogno, o forse, non esponendosi, l’altro potrebbe ignorare per sempre una parte di noi (e forse quella parte potrebbe pure piacergli), o ancora l’altro potrebbe voler fare proprio la stessa cosa, ma non ha nemmeno lui il coraggio di palesarlo.
Non lo so. Comunque tutta ‘sta tirata perché si muore dalla voglia di scrivere “Vieni ad abbracciarmi? Per favore, non mi lasciare sola”, ma si fa finta di nulla per non essere esageratamente sentimentale. O inopportuna.
(Comunque sì, anche solo a leggerlo… Esageratamente sentimentale!)

•Scendere, al buio, le scale di un condominio che non si conosce, è il modo più facile per vedere se poi è così facile morire.
E comunque sì, lo è -non so come faccio a essere ancora qui a scriverne.

•Il mondo si sta già preparando a festeggiare halloween.
E tutti i siti di arts and crafts che seguo non fanno altro che ricordarmi l’avvicinarsi della festa più anglosassone del mondo -che, per questo, potrebbe avere senso solo nei paesi anglosassoni, no?

•Ho scoperto quale birra preferisco.
Non ne scriverei il nome qua, anche se non sono mai stata mossa da chissà quale etica comportamentale; cioè la mia filosofia è sempre stata “scrivo quello che mi gira, senza troppe sovrastrutture” ché non ho alcun potere di influenzare masse di persone (io boh rockstar, io boh rocks baby! –me lo dico da sola proprio). Comunque è la Budweiser.

•È incredibile quanto ci siano persone che, per noi, saranno per sempre rappresentate da uno scambio di battute.

•Adoro quando le mie previsioni sulle reazioni delle persone si scontrano con la realtà -sì, quando le mie previsioni sono negative, ma la realtà meno.
Mai avrei pensato che avrei ricevuto un “me da igual” come risposta, né ho mai pensato che lo stesso potesse darmi tanto sollievo. Perché poi, volendo vedere la questione da diversi punti di vista, quello che mi è stato detto può avere interpretazioni negative -ma anche catastrofiche, se dipendesse dalla mia mente. È che… Non mi ci vorrei soffermare troppo.
E potrebbe essere un problema.

•Per me il palmito e le olive verdi hanno insospettabili proprietà antidepressive e miglioratrici della giornata.

Annunci