Tag

, ,

Una bella donna, ha detto Simone Weil, nel guardarsi allo specchio pensa: -Questa sono io.
Con altrettanta certezza una donna brutta pensa: -Questa non sono io.

Possessione, Antonia S. Byatt

E poi c’è l’autostima. E gli specchi malefici dei camerini -hanno più scazzi sulla coscienza loro dei mariti insensibili. E poi ci sono i momenti semplicemente no. E quella discrepanza, della quale nessuno ti parla prima (prima che la si scopra da sole), tra l’idea che si ha di sé e l’immagine nello specchio.
E poi?

Annunci