Tag

, , ,

illustrazione di Saeko Ozaki

Sono l’unica persona sola in questo caffé, una volta mi piaceva la solitudine. Questo succedeva quando potevo permettermi il lusso di sapere che presto qualcuno avrebbe aperto la porta per cercarmi. Mi ricordo di quelle volte, quando arrivavo all’appuntamento un’ora prima per bere una cosa per conto mio e leggere un libro. Quasi mi dispiaceva quando giungeva il momento in cui la porta si apriva e bisognava che mi alzassi per baciarti sulla guancia strofinandoti le mani ghiacciate. La scelta della solitudine era come il piacere di camminare sotto la neve con un cappotto caldo. Chi vorrebbe camminare nudo sotto la neve?

Scritto sul corpo, Jeanette Winterson

Annunci